Aria sulla 4 corda – J.S.Bach

Aria - Partitura

“Aria sulla quarta corda” è il titolo con cui è diventato noto il secondo movimento della Suite per orchestra n. 3 di Johann Sebastian Bach, trascritto dal musicista tedesco semplicemente come “Aria”. È uno dei brani più belli e più famosi non solo della musica barocca ma di tutta la musica classica. È l’unica parte della Suite eseguita da soli strumenti ad arco e il suo fascino consiste nell’andamento rilassante e soave, oltre che nella melodia inebriante. Inserita in famosi programmi televisivi e in vari film, è oggi, probabilmente, il brano musicale più conosciuto di Johann Sebastian Bach. Riguardo alla Suite per orchestra di cui fa parte (BWV 1068), c’è da dire che questa opera, insieme alle altre tre complessive (BWV 1066, BWV 1067, BWV 1069), fu composta da Bach nel periodo compreso tra il 1717 ed il 1723, per il principe Leopoldo di Anhalt-Köthen, che all’epoca era il suo pratono.

Elaborazione per quartetto di sassofoni.

Aria – Partitura e parti